Accadde oggi…

Nel pomeriggio del 12 gennaio 2010 un violento sisma di magnitudo 7 scala Mercalli colpisce l’isola caraibica di Haiti con conseguenze disastrose.

Il terremoto, con epicentro a circa 25 chilometri dalla capitale Port-au-Prince, secondo le stime (rese difficili anche dalle condizioni di povertà del Paese) colpì un terzo della popolazione haitiana e uccise oltre 200.000 persone. Gli edifici più importanti, come il Palazzo Nazionale e molti ospedali, furono gravemente danneggiati provocando ulteriori difficoltà e problemi nelle operazioni di soccorso e nella distribuzione di aiuti umanitari.